Cibi: come combattere l'ipertensione (pressione alta) con la corretta alimentazione
Alimentazione

Cibi: come combattere la pressione alta con la corretta alimentazione

Mantenere e limitare l’assunzione di sale è un passo importante per prevenire e trattare l’ipertensione. Ma questa non è l’unica cosa che possiamo fare per mantenere sana la pressione sanguigna . Applicare una dieta sana o ipertensione alimentare e prevenire l’ipertensione.

    Cibi: come combattere la pressione alta con la corretta alimentazione

    L’ipertensione o l’ipertensione arteriosa è una delle malattie che compaiono segretamente. È difficile sapere se si ha l’ipertensione, senza misurare la pressione sanguigna.

    Come diagnosticare l’ipertensione

    Per diagnosticare l’ipertensione, prestare attenzione ai risultati delle misurazioni della pressione sanguigna. La pressione sanguigna normale è inferiore a 120/80. Il primo numero di risultati della misurazione è la pressione sistolica, quindi il numero successivo è la pressione diastolica.

    Quando i risultati della misurazione della pressione sanguigna superano il range normale, possono essere suddivisi nelle seguenti categorie:

    • La pressione arteriosa varia da 120-139 per i numeri sistolici o 80-89 per la pressione diastolica.
    • Ipertensione di stadio 1. Se la pressione sistolica è 140-159 o la pressione diastolica è 90-99.
    • Ipertensione di stadio 2 quando la pressione sistolica è 160 o superiore o la pressione diastolica è 100 o superiore.

    Riconoscere l’ipertensione di trigger alimentari

    Alcune persone non si rendono conto di cosa mangiano ogni giorno, per non parlare dell’utero. Per quelli di voi che vogliono mantenere la pressione sanguigna nella gamma normale, può iniziare l’abitudine di guardare l’assunzione di cibo e il contenuto.

    Gli alimenti per l’ipertensione non dovrebbero includere alimenti contenenti sodio o sodio. Meno sodio consumi, più la tua pressione sarà controllata. Gli alimenti ricchi di sodio includono cibo in scatola, cibi lavorati e cibi pronti per il consumo.

    Invece, consumare molti alimenti che contengono potassio, magnesio e fibre per aiutare a controllare la pressione sanguigna. Se necessario, tieni un diario per misurare la porzione di sale nel cibo che consumi. Se mangi cibi confezionati, leggi l’etichetta.

    È possibile apportare modifiche gradualmente, ad esempio limitando l’assunzione di sodio di circa un cucchiaino al giorno. Quando il corpo si è adattato, riduci di nuovo a circa 2/3 del cucchiaio al giorno. Per aggiungere al gusto e all’aroma del cibo, puoi usare spezie a basso contenuto di sodio come varie altre erbe naturali o aceto.

    Cibi da evitare

    Per maggiori dettagli, se si soffre di ipertensione, evitare i seguenti cibi ipertesi:

    • Caffè
      Hai l’abitudine di bere caffè? Se hai la pressione alta, ora è il momento di sbarazzarsi di questa abitudine. In realtà non solo caffè. Anche il tè e la soda aumentano la pressione sanguigna. Tutte questo è dovuto alla caffeina presente in queste bevande.
    • Carne e alimenti trasformati
      Entrambi i tipi di alimenti vengono spesso lavorati conservandoli con il sale. Così questi alimenti diventano ricchi di sodio che è pericoloso per i diabetici.
    • Sottaceti
      I cetrioli sottaceto sono deliziosi, ma il processo di produzione richiede sale in modo che il cetriolo non marcisca rapidamente. Questo si consiglia di evitarlo in modo che la pressione del sangue non aumenti.
    • Salsa in scatola
      Salsa di pomodoro, salsa di pasta e succo di pomodoro confezionato su una lattina contengono alti livelli di sodio. In una tazza le salse contengono più di 450 mg di sodio che ha il potenziale per aumentare la pressione sanguigna.
    • Pelle di pollo e altri cibi grassi
      La pelle di pollo e altri cibi grassi, come la carne rossa, il latte grasso, il formaggio, e il burro, contengono acidi grassi saturi e grassi trans. Questo tipo di grasso può aumentare il colesterolo cattivo, peggiorare la pressione sanguigna alta.

    Applicare una dieta sana

    Si dovrebbe evitare l’ipertensione alimentare e sostituirla con una dieta sana per mantenere stabile la pressione sanguigna. La dieta raccomandata per ridurre l’ipertensione è la DASH o approcci dietetici per fermare l’ipertensione.

    Ci sono quattro principi principali della dieta DASH, vale a dire:

    • Aumentare l’assunzione di nutrienti da cereali integrali, pesce, pollame e noci.
    • Aumentare anche il consumo di frutta, verdura e latticini a basso contenuto di grassi.
    • Ridurre il sale, cibi e bevande dolci e carne rossa.
    • Riduci anche gli alimenti ad alto contenuto di grassi saturi, colesterolo e grassi trans.

    Sebbene non ci siano alimenti in grado di ridurre rapidamente l’ipertensione, alcuni alimenti possono contribuire a ridurlo lentamente:

    • Latte magro e yogurt
      Il latte magro, ricco di calcio e povero di grassi, è una potente combinazione di sostanze che aiutano a ridurre l’ipertensione. Puoi anche usare lo yogurt come sostituto, se non ti piace il latte.
    • Barbabietola da zucchero
      Questo frutto aiuta ad abbassare la pressione sanguigna perché contiene nitrati. Persino la ricerca ha dimostrato che il succo di barbabietola abbassa la pressione sanguigna in un solo giorno e notte.
    • Farina d’avena
      Il grano è uno degli alimenti che può abbassare la pressione sanguigna. Perché, questi alimenti contengono basso contenuto di grassi, alta fibra e basso contenuto di sodio (sale).
    • Banana
      Uno dei vantaggi delle banane è che è ricco di potassio, che è buono per mantenere stabile la pressione sanguigna. Puoi semplicemente mangiare le banane o mescolarle alla farina d’avena come menu per la colazione.
    • Pesci
      Scegli pesci che contengono acidi grassi omega 3, come il salmone. Questi acidi grassi omega 3 aiutano ad abbassare la pressione sanguigna.
    • Olio d’oliva
      Il contenuto di polifenoli presenti nell’olio d’oliva aiuta a ridurre la pressione sanguigna.

    Evitate cibi ipertesi e applicate una dieta sana per mantenere la pressione sanguigna stabile. Inoltre, effettuare misurazioni regolari della pressione sanguigna. Se necessario, provare a utilizzare un misuratore di pressione del sangue anche a casa. Consulti questo durante una visita regolare dal medico se c’è un cambiamento nella sua pressione sanguigna.

      Ultimi approfondimenti dall'Open Wiki di OpenSalute

      Siamo anche su:

      error: I contenuti su questo sito sono protetti dalle regolamentazioni italiane ed internazionali in materia di copyright. Ogni illecito verrà prontamente segnalato via DMCA senza alcun preavviso