Sessualità

Come calcolare la fertilità di una donna dopo le mestruazioni

Come stimare e calcolare il periodo fertile di una donna dopo le mestruazioni è uno dei modi principali per avere una prole. Ecco perché per pianificare una gravidanza, è necessario avere una registrazione del periodo mestruale.

    Come calcolare la fertilità di una donna dopo le mestruazioni

    Cosa si intende per ciclo mestruale o mestruazioni ? Il ciclo mestruale è l’intervallo di giorni dal primo giorno delle mestruazioni fino al primo giorno del periodo successivo. Un ciclo mestruale normale è ogni 21-35 giorni. Il giorno 1 del ciclo mestruale è il primo giorno delle mestruazioni.

    Capire il tempo di fertilità femminile

    Quando inizia il ciclo mestruale? Le mestruazioni iniziano il primo giorno quando il muro uterino si decompone e viene fuori con il sangue dalla vagina. Durante le mestruazioni, gli ovuli si svilupperanno nell’ovaia. Durante questo processo i cambiamenti ormonali attivano l’ovaia in modo che rilasci un ovulo, questo evento si chiama ovulazione.

    Quando si verifica l’ovulazione? Generalmente, l’ovulazione avviene circa 12-14 giorni prima del primo giorno del ciclo successivo. In realtà, il giorno di ovulazione dipende dal ciclo mestruale. Se il ciclo è breve, ad esempio, solo 22 giorni, l’ovulazione può verificarsi solo pochi giorni dopo la fine del periodo. Quindi, il tempo dell’ovulazione può essere diverso per ogni donna. Per questo motivo è importante che tu conosca il tuo ciclo mestruale per stimare il tempo dell’ovulazione.

    Quindi, quando è il periodo fertile di una donna? Il periodo di fertilità varia in base al tempo dell’ovulazione, circa cinque giorni prima che avvenga l’ovulazione. Generalmente, il periodo fertile di una donna è 12-16 giorni prima del successivo periodo mestruale. In altre parole, la donna media vive un periodo fertile tra il decimo giorno e il diciassettesimo giorno dopo il primo giorno del suo ultimo periodo. Questo vale per le donne che hanno un ciclo mestruale regolare di 28 giorni. Tuttavia, se il tuo ciclo è diverso, puoi imparare e calcolare quando il tuo periodo di fertilità.

    La durata del periodo mestruale di una donna può cambiare di volta in volta, di solito dura 2-7 giorni. Questa condizione fa sì che l’ovulazione differisca di una settimana più velocemente o più lentamente rispetto al periodo precedente.

    Anche la gravidanza è legata all’ovulazione e al processo di raggiungimento dell’ovulo da parte dello sperma. Per rimanere incinta, gli ovuli devono essere fertilizzati entro 12-24 ore.

    Calcola la tua fertilità

    L’ovulo deve essere fecondato entro 12-24 ore dopo l’ovulazione. Per questo motivo, è importante capire in quali giorni la donna è nella condizione più fertile. Generalmente, questo periodo fertile viene calcolato sulla base di record e analisi dei cicli mestruali per almeno degli ultimi 8 mesi.

    Le stime di fertilità possono essere calcolate con la seguente formula:

    • Conosci il tuo ciclo più breve. Ad esempio: 27 giorni. Riduci questo numero di 18. Il risultato: 9. Questo numero è il primo giorno in cui sei più fertile.
    • Conosci il tuo ciclo più lungo. Ad esempio: 30 giorni. Riduci questo numero per il numero 11. Risultato: 19. Questo numero è l’ultimo giorno in cui sei più fertile.

    Quindi se il tuo ciclo medio è di 27-30 giorni, allora sarai più fertile nei giorni dal 9 al 19.

    Indicatore di fertilità delle donne dopo le mestruazioni

    Per rafforzare ulteriormente le previsioni dei giorni più fertili, puoi utilizzare diversi altri indicatori, come ad esempio:

    • Aumento della temperatura corporea basale
      La temperatura corporea basale è la temperatura corporea quando ci si sveglia al mattino. La temperatura normale è 35,5-36,6 gradi C. Ma se la temperatura corporea sale leggermente, questo può significare che stai ovulando.
    • La presenza di muco dalla cervice
      Il muco che esce dalla cervice può avere una consistenza che cola fino a un cambiamento nei livelli ormonali di estrogeni nel corpo, che segnala anche se l’ovulazione è imminente. Nel periodo fertile, il muco è chiaro, scivoloso ed elastico, come il bianco d’uovo crudo. Questo liquido faciliterà e proteggerà il percorso dello sperma verso l’utero per incontrare l’uovo.
    • Dolore da lieve a grave nell’addome o in una parte della schiena
      Alcune donne lo sentono intorno all’ovulazione. Questo dolore può anche essere usato come un segno per aiutare a rilevare la fertilità.
    • Sentimenti più appassionati
      Alcune donne si sentono più eccitate, più eccitate e più facili da socializzare quando vivono la fertilità.

    Stimando e calcolando il periodo fertile dopo le mestruazioni, e capendo cosa succede durante il ciclo mestruale, sarà più facile pianificare una gravidanza. Se non riesci a calcolare il tuo periodo fertile, puoi consultare il tuo ostetrico per determinare il tuo periodo di fertilità.

      Ultimi approfondimenti dall'Open Wiki di OpenSalute

      Siamo anche su: