Traumatologia

Ecografia muscolo-tendinea post traumatica

    Ecografia muscolo-tendinea post traumatica

    Cos’è

    L’ecografia muscolo-tendinea è un esame radiologico che utilizza ultrasuoni che colpiscono i tessuti. Questi ultrasuoni vengono riflessi in modo diverso a seconda della composizione del tessuto stesso. È usato per aiutare a diagnosticare distorsioni, sforzi e altre condizioni dei tessuti molli. L’ecografia è sicura e non invasiva.

    Cosa può diagnosticare

    L’ecografia muscolo-tendinea generalmente serve per diagnosticare:

    • lesioni ai tendini
    • strappi muscolari
    • distorsioni
    • infiammazioni delle articolazioni
    • corpi estranei nei tessuti molli
    • tendinopatie della spalla
    • borsiti

    Cosa fare prima e durante l’esame

    Per questo esame non serve nessuna preparazione precisa. È consigliabile portare gli esami effettuati in precedenza come lastre o altre ecografie. Inoltre si consiglia di non indossare gioielli o orologi durante l’ecografia. I macchinari ecografici sono sensibili al movimento quindi bisogna stare estremamente fermi onde evitare l’alterazione dei risultati.

    Un bambino che si muove o che piange può prolungare il processo di esame. Per garantire un’esperienza fluida, spesso è opportuno spiegare la procedura al bambino prima dell’esame. Portare libri, piccoli giocattoli o ascoltare musica può aiutare a distrarre il bambino e far passare rapidamente il tempo.

      Ultimi approfondimenti dall'Open Wiki di OpenSalute

      Siamo anche su: